Preghiera del gatto


O Amico uomo, non tenermi schiavo perché ho in me il gusto della Libertà.
Non cercare di indovinare i miei segreti perchè ho in me il gusto del Mistero.
Non costringermi alle carezze perché ho in me il senso del Pudore.
Non offendermi, perché ho in me lo spirito della Fierezza.
Sappimi amare e ti saprò amare perchè ho in me lo spirito dell’Amicizia.
Tienimi un posto accanto al tuo focolare e io ritornerò sempre da te perché ho in me lo spirito della Fedeltà.


(Anonimo russo)

“Il mondo senza di noi”

Ho letto un interessante articolo su Focus n.180 (Ottobre 2007)
Per informazioni "www.focus.it"



"The World without Us", il saggio di Alan Weusman, propone un quesito
importante: riuscirebbe la Terra a risanarsi se la specie umana a un
tratto scomparisse? E quanto impiegherebbe la natura a cancellare ogni
traccia di noi, recuperando il suo equilibrio ecologico? Milioni di
anni. Un esercizio creativo che ci spinge a riflettere su come sia
urgente attuare, adesso, strategie ambientaliste efficaci.


2 GIORNI Dopo 48 ore l’acqua non pompata riempie i metrò delle città.

7 GIORNI I reattori nucleari fondono perché i sistemi di raffreddamento si bloccano.

1 ANNO L’asfalto si spacca man mano che l’acqua nelle fessure si congela.

2 ANNI Le strade si coprono di erbacce e le radici degli alberi sollevano i marciapiedi.

4 ANNI Il ciclo di gelo-disgelo sbriciola case e uffici non più riscaldati, che collassano.

5 ANNI Larghe zone delle città vanno in fiamme: basta un fulmine in un parco.

20 ANNI Torrenti e acquitrini si formano, le strade si riempiono d’acqua.

100 ANNI I tetti di quasi tutte le case sprofondano, accelerando il deteriorarsi delle strutture.

300 ANNI I ponti sospesi crollano. Quelli più massicci dureranno centinaia di anni in più.

500 ANNI Boschi e foreste finiscono per invadere gran parte delle città.

5 MILA ANNI Il rivestimento delle testate nucleari si corrode, disperdendo plutonio 239.

15 MILA ANNI Il ghiaccio avanza, dando inizio a una nuova era glaciale.

35 MILA ANNI Il piombo depositato nel suolo degli scarichi delle auto si dissipa.

100 MILA ANNI La quantità di CO2 in atmosfera torna a livelli preindustriali.

10 MILIONI DI ANNI Le sculture di bronzo restano come soli relitti dell’era umana.

1 MILIARDO DI ANNI Il sole
diventa più luminoso, e la Terra sempre più calda. A queste
temperature, riusciranno ad adattarsi solo gli insetti e alcune
particolari specie animali.

5 MILIARDI DI ANNI Il sole
morente diviene una stella gigante rossa. Inizia il suo processo di
espansione, che brucerà tutti i pianeti intorno. La Terra evaporerà.

TRILIONI DI ANNI
Sopravviveranno solo le onde radio e delle trasmissioni televisive che,
come la luce, continueranno a viaggiare nello spazio, sempre più deboli
e frammenate.


FONTE: http://gallery.panorama.it/thumbnails.php?album=674&page=1



Carmina burana…

I carmina
burana sono testi poetici contenuti in un importante manoscritto del XIII
secolo.
I testi hanno argomento
evidentemente molto diverso tra loro, e dimostrano la poliedricità della
produzione goliardica. Se da un lato troviamo i ben noti inni bacchici, le
canzoni d’amore ad alto contenuto erotico e le parodie blasfeme della liturgia,
dall’altro emergono un moralistico rifiuto della ricchezza e la sferzante
condanna della curia romana, dedita solo alla ricerca del potere.