Di che religione sei?

Questo è il risultato che ho ottenuto facendo il test trovato su Quizfarm

Quiz results:

Qual è la religione giusta per te? (translated version for Italian users)

You scored as a Paganesimo

Il
tuo risultato è Paganesimo. Le tue credenze si avvicinano maggiormente
a quelle pagane, Wicca o altre religioni simili. Potresti anche seguire
una religione dei nativi americani.

Paganesimo

90%

Agnosticismo

90%

Ateismo

75%

Buddismo

60%

Satanismo

60%

Induismo

55%

Confucianesimo

45%

Paranormale

25%

Islam

20%

Cristianesimo

15%

Ebraismo

0%

Se nell’elenco è risultato il satanismo tra le principali religioni, e questo inquieta un po’, ecco cosa riporta Wikipedia su questa religione, citazione tratta da un sito satanistico:

«Il
satanismo è il culto di se stessi. La storia ci ha portato a pensare
che il satanismo sia la fonte di tutti i mali di questo mondo, ma in
realtà non è così. Il satanismo è solamente la divinazione di se
stessi, attraverso alcuni riti magici quali la fecondazione della
propria volontà. Chiariamo fin dall’inizio che il satanismo, quello
vero, è l’arte dell’uomo e della donna di essere veramente se stessi,
in primo luogo sopra ad ogni cosa. Lungi da noi il fatto di genuflettere
l’umanità ai piedi di fantasmi dell’invisibile, troppo l’uomo e
soprattutto la donna sono stati demonizzati per colpe mai commesse
schiavi di "divinità padrone" che limitano con folli leggi. Chiariamo
fin dall’inizio che noi siamo meravigliosamente noi, la cosa più
sublime mai esistita. Il bisogno umano è quello di vivere ed essere se
stessi, senza mascherazioni,
se stessi sempre e ovunque, fare quello che Veramente Vogliamo, non
quello che ci pare ma mettere in atto la propria Vera Volontà, in noi
risiede la vera radice divina, Uomo e Donna divinizzati: questo è il
satanismo. Satana è l’uomo che esiste veramente in modo assoluto, non è
il dio del male, non è il dio del bene, è la Conoscenza che si fa
strada è l’Uomo che innalza la propria identità, si può affermare che
il satanismo è il culto di se stessi l’arte di esistere e di dire Io
Sono!»